Abarth / Alfa Romeo / City Car / Coupè / News Auto / Utilitarie

Salone di Francoforte: le novità di Abarth e Alfa Romeo

alfa_romeo_4c Salone di Francoforte: le novità di Abarth e Alfa Romeo

Al Salone di Francoforte, il ruolo sportivo del gruppo Fiat sarà rivestito da Alfa Romeo e Abarth. La Casa dello Scorpione esporrà la Alfa Romeo 4C Concept nella nuova livrea Fluid Metallic che anticipa la versione di serie prevista per il 2013. Inoltre, alla kermesse tedesca Alfa Romeo presenterà la versione TCT della Giulietta con il cambio sequenziale a doppia frizione, abbinato ai motori 1.4 TB MultiAir e 2.0 JTDM da 170 CV di potenza.

Infine, sarà presente anche la Alfa Romeo MiTo con i nuovi propulsori 900 TwinAir Turbo da 85 CV e 1.3 JTDM da 85 CV, mentre la versione sportiva Quadrifiglio Verde adotta il sistema di sospensioni attive, denominato Alfa Active Suspension. La Casa dello Scorpione, invece, presenterà le tre versioni speciali 500 Cabrio Italia, Punto SuperSport e 695 Competizione, dedicate ai 150 anni dell’Unità d’Italia e all’heritage di Abarth.

abarth_punto_supersport Salone di Francoforte: le novità di Abarth e Alfa Romeo

La Abarth 500 Cabrio Italia sarà prodotta in soli 150 esemplari, caratterizzati dalla colorazione Blu Abu Dhabi della carrozzeria, in abbinamento al color magnesio per le calotte degli specchi retrovisori e per i cerchi in lega a 10 doppie razze da 17 pollici. Sotto il cofano è alloggiato il motore 1.4 T-Jet da 160 CV. Invece, la 695 Competizione è la versione ‘street legal’ della Abarth 500 da competizione, caratterizzata dall’abitacolo a 2 posti e dotata di rollbar interno.

Inoltre, la versione speciale in questione prevede il propulsore 1.4 T-Jet da 180 CV e la colorazione Grigio Competizione Opaco. Infine, la Abarth Punto SuperSport è disponibile con la motorizzazione 1.4 MultiAir Turbo da 180 CV e con la colorazione Grigio Campovolo per la carrozzeria, in abbinamento alla tinta nero opaco per cofano, tetto, calotta degli specchi e cerchi in lega da 18 pollici.

Potrebbe interessarti anche...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*