Alimentazione a GPL / Nissan

Ora la Nissan Juke è anche Gpl

nissan-juke-2013-a-gpl Ora la Nissan Juke è anche Gpl

L’ultima novità in casa Nissan è rappresentata dall’introduzione nella gamma del marchio giapponese della Juke mille e sei Gpl. Si tratta della versione ecologica del celebre crossover, che sfrutta la soluzione a doppia alimentazione per ridurre i consumi (si parla di emissioni di anidride carbonica di 120 grammi per chilometro, che si traducono in consumi di meno di otto litri ogni cento chilometri sul ciclo combinato). Costruita in collaborazione con BRC Gas Equipment e avvalendosi della piattaforma della versione Eco Acenta, la Juke Gpl viene proposta con un prezzo di partenza di 20.900 euro in chiavi in mano: le prime consegne prenderanno il via non prima del mese di febbraio del prossimo anno, ma la macchina può già essere ordinata, in attesa che, tra qualche mese, la gamma si allarghi e includa anche l’allestimento Eco Visia.

Occorre sottolineare che il nuovo modello è stato realizzato appositamente per il mercato nostrano: proprio per favorire questo lancio, la casa giapponese ha stabilito che in Italia fino alla fine del 2012 sarà annullata la differenza di prezzo tra il modello ecologico e il modello a benzina.
Si tratta dell’edizione numero 6 della Juke, dotata di impianto Gpl a iniezione sequenziale, con un serbatoio toroidale da 58 litri, che può essere riempito per quattro quinti ed è situato all’interno del bagagliaio. L’autonomia di un pieno è di circa seicento chilometri, che raggiunge i 1300 in combinazione con il serbatoio a benzina.

Nissan Juke Gpl, insomma, sfruttando il successo del Qashqai si inserisce sulla scia dei crossover più apprezzati dalla clientela. La garanzia ufficiale è di 100mila chilometri (senza tagliandi) o tre anni.

Potrebbe interessarti anche...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*