Lamborghini

Nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Spyder 2009

Lamborghini sceglie il Los Angeles Auto Show 2008, per presentare al pubblico la sua nuova Gallardo LP 560-4 Spyder. La nuova Lamborghini LP 560-4 Spyder unisce al design di una Coupè, il piacere della guida aperta, tipico delle auto scoperte con prestazioni al top.

lamborghini-gallardo-lp560-4spyder-2008-2 Nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Spyder 2009

Non è casuale la presentazione a Los Angeles, visto che nel mercato statunitense, la California rappresenta circa il 30% di tutte le vendite, che la Lamborghini realizza in USA. Il mercato Californiano oltre che per la sua ricchezza, è il più adatto alle auto senza tetto, visto il suo clima mite che permette di viaggiare a tetto aperto per gran parte dell’anno.

Stephan Winkelmann, Presidente della Lamborghini, afferma che la nuova LP 560-4 Spyder, porterà un grande contributo a quello, che secondo lui sarà un successo di vendite, garantite dal mix vincente di design e prestazioni.

lamborghini-gallardo-lp560-4spyder-2008-1 Nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Spyder 2009

Ora un pò di tecnica. Il nuovo motore della Gallardo LP 560-4 Spyder è un V10 di 5.2 litri ad iniezione diretta, dichiara una potenza di 560 cv, circa 40 cv in più rispetto alla precedente versione e sviluppa una coppia di 540 Nm.

Il cambio è manuale ma è disponibile a richiesta il noto ed apprezzato cambio elettroattuato E-Gear. La trazione, come da tradizione Lambo, è integrale e permette di scaricare bene a terra l’enorme potenza del V10. Lo 0-100 Km/h è raggiunto in 4 secondi e la velocità massima dichiarata è di 324 Km/h. Il peso è di 1550 Kg, circa 40 Kg in più rispetto alla versione Coupè.

lamborghini-gallardo-lp560-4spyder_2008 Nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Spyder 2009

Indubbiamente stiamo parlando di un’auto senza compromessi, dal design aggressivo che non passa inosservato. Al top per potenza e velocità ma anche per le soluzioni tecniche d’avanguardia, adottate per la realizzazione del telaio e del cambio.

I materiali sono di derivazione aeronautica ed garantiscono grande leggerezza e rigidità, contribuendo in modo determinante, all’altissimo livello di prestazioni della nuova creatura di S. Agata Bolognese.

La commercializzazione dovrebbe iniziare nella primavera del 2009. Per quanto riguarda i prezzi, non sono ancora stati resi noti ma si pensa che dovrebbero collocarsi nella fascia intorno ai 200.000 Euro.

Potrebbe interessarti anche...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*