Alfa Romeo

Nuova Alfa Romeo Giulia: Motori, Prezzi e Concorrenti

La nuova Alfa Romeo Giulia è la vettura che, a trent’anni dal debutto della Alfa 75, ha segnato il definitivo ritorno della Casa del Biscione alla trazione posteriore. Presentata in anteprima mondiale il 24 giugno dello scorso anno, presso il rinnovato Museo Alfa Romeo di Arese, ha portato al debutto anche il nuovo logo.

Al momento in cui scriviamo, ottobre 2016, sul mercato italiano sono state immatricolate 2.625 unità della nuova Giulia, per il 97% con l’alimentazione diesel e il restante 3% a benzina, nonché per il 52% con il cambio automatico e il restante 48% con il cambio meccanico a sei marce.

160510_Alfa-Romeo_Giulia_26-e1476220540661 Nuova Alfa Romeo Giulia: Motori, Prezzi e Concorrenti
Il prezzo base della nuova Alfa Romeo Giulia è di 35.500 euro, relativo alla versione nell’allestimento base con il motore diesel 2.2 TD da 150 CV di potenza e 380 Nm di coppia massima. Quest’ultimo è disponibile anche per la versione nell’allestimento Super, in vendita 38.000 euro. Inoltre, entrambe le declinazioni, con il sovrapprezzo di 2.500 euro, sono disponibili anche con il cambio automatico AT8 ad otto rapporti che incrementa la coppia massima fino a 450 Nm.

Motori e Versioni della nuova Giulia

La motorizzazione diesel 2.2 TD da 180 CV di potenza e 380 Nm di coppia massima, invece, è proposta solo nell’allestimento Super, al prezzo di 40.500 euro. Anche per questa unità è previsto il cambio automatico AT8, sempre con il sovrapprezzo di 2.500 euro e l’incremento della coppia massima a 450 Nm.

Per quanto riguarda l’alimentazione a benzina, la declinazione standard della nuova Alfa Romeo Giulia è equipaggiata con il propulsore 2.0 TB da 200 CV, abbinato esclusivamente al cambio automatico AT8. La relativa gamma prevede la versione nell’allestimento base da 40.500 euro, ma anche la versione nell’allestimento Super che costa 43.000 euro.

La gamma della nuova Giulia comprende anche la versione Business, dedicata all’omonima clientela. Questa declinazione è in vendita da 39.500 euro con il motore diesel 2.2 TD da 150 CV abbinato al cambio automatico AT8, oppure a 42.500 euro nell’allestimento Sport con il propulsore diesel 2.2 TD da 180 CV. Sono ancora disponibili le versioni negli allestimenti speciali Business Launch Edition e Business Sport Launch Edition, il primo a 37.300 euro con il motore diesel 2.2 TD da 150 CV e i cerchi in lega a raggi da 17 pollici ed il secondo a 44.500 euro con il propulsore di pari alimentazione 2.2 TD da 180 CV – abbinato al cambio automatico AT8 (dotato di levette al volante) – e cerchi in lega a turbina da 17 pollici, ma entrambi con la dotazione di serie completa del pacchetto Pack Convenience che prevede Keyless Entry, vano portaoggetti lato guidatore, alette parasole con specchio e luci di cortesia su maniglie esterne.

160510_Alfa-Romeo_Giulia-Quadrifoglio_48 Nuova Alfa Romeo Giulia: Motori, Prezzi e Concorrenti

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Il top di gamma è rappresentato dalla nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, equipaggiata con il motore a benzina 2.9 TB V6 di origine Ferrari che, grazie alla potenza di 510 CV e alla coppia massima di 600 Nm, consente di raggiungere la velocità massima di 307 km/h e accelerare da 0 a 100 in 3,9 secondi. La nuova Giulia Quadrifoglio è in vendita nella declinazione standard a 79.000 euro, mentre la versione AT8 con il cambio automatico ad otto rapporti costa 81.500 euro.

Tra le specifiche tecniche della nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio figura il sistema Chassis Domain Control, completo di sospensioni anteriori a doppio braccio oscillante con asse di sterzo semi-virtuale, differenziale posteriore dotato di Torque Vectoring a doppia frizione, sistema elettromeccanico Integrated Brake System con servofreno per il controllo di stabilità, dispositivo Alfa DNA Pro con modalità di guida Race e sistema frontale Active Aero Splitter per la gestione attiva della deportanza. Inoltre, tra le specifiche caratteristiche figurano anche la fibra di carbonio per l’albero di trasmissione, il cofano, il tetto e la struttura dei sedili, l’alluminio per motore, freni, sospensioni e molti componenti di carrozzeria quali porte e parafanghi, la traversa posteriore realizzata con composito di alluminio e materiale plastico, nonché l’impianto frenante con freni a disco in carboceramica.

160510_Alfa-Romeo_Giulia-Quadrifoglio_39 Nuova Alfa Romeo Giulia: Motori, Prezzi e Concorrenti

In fase di lancio, la nuova Alfa Romeo Giulia è stata proposta nella versione speciale First Edition, derivata dall’allestimento Super e prodotta in due declinazioni: Sport, con cerchi in lega specifici, fari bixenon e pinze freno colorate; Comfort, con interni in pelle e sistema multimediale Alfa TM Connect Radio Nav da 8,8 pollici. Attualmente, la nuova Giulia è personalizzabile con
il tetto panoramico in cristallo oscurato apribile elettricamente ed il pacchetto Pack Driver Assistance Plus che comprende la telecamera posteriore di parcheggio, i sensori di parcheggio sia anteriori che posteriori e il sistema Blind Spot Monitoring. Inoltre, per l’allestimento Super, è disponibile anche il pacchetto Pack Sport completo di volante sportivo con impugnatura specifica, inserti in alluminio su plancia, tunnel centrale e pannelli porta e fari bixenon.

Sono previsti anche i pacchetti Pack Lusso Quercia e Pack Lusso Noce con interni in pelle pieno fiore disponibili in quattro colorazioni (Nero, Beige, Tabacco e Rosso), plancia e pannelli porta rivestiti in pelle, sedili anteriori riscaldati con regolazione elettrica a otto vie, volante riscaldato, inserti in legno di Quercia o Noce su plancia, tunnel centrale e pannelli porta, cornice cristalli esterna cromata e specchi retrovisori esterni ripiegabili elettricamente.

160920_Alfa-Romeo_Parigi_01 Nuova Alfa Romeo Giulia: Motori, Prezzi e Concorrenti

Giulia Veloce

All’ultima edizione del Salone di Parigi, sono state presentate le ultime novità della nuova Alfa Romeo Giulia, come la versione AE – acronimo di Advanced Efficiency – a basso impatto ambientale della declinazione Business, già in vendita a 42.500 euro ed equipaggiata con il motore diesel 2.2 TD da 180 CV (abbinato al cambio automatico AT8) che consente di percorrere 100 km con il consumo di soli 3,8 litri di gasolio ed emettere appena 99 g/km di CO2. Inoltre, è stata svelata la nuova Giulia Veloce, disponibile a 50.500 euro con il propulsore diesel 2.2 TD da 210 CV di potenza e 470 Nm di coppia massima, esclusivamente nella configurazione con il cambio automatico AT8 e la trazione integrale Q4.

160920_Alfa-Romeo_Parigi_02 Nuova Alfa Romeo Giulia: Motori, Prezzi e Concorrenti

La nuova Alfa Romeo Giulia Veloce è riconoscibile esteticamente per i paraurti specifici, le cornici delle porte di colore nero lucido, lo specifico diffusore posteriore con il doppio terminale di scarico integrato e i fari allo Xenon, mentre l’abitacolo è caratterizzato dagli interni sportivi in pelle (disponibili in tre colori), in abbinamento al volante sportivo riscaldato con impugnatura specifica e agli inserti in alluminio su plancia, tunnel centrale e pannelli porta. La nuova Giulia Veloce ha portato al debutto anche l’unità a benzina 2.0 TB da 280 CV di potenza e 400 Nm di coppia massima, anch’essa esclusivamente nella configurazione con il cambio automatico AT8 e la trazione integrale Q4, più la nuova colorazione Blu Mistral per la carrozzeria.

160920_Alfa-Romeo_Parigi_04 Nuova Alfa Romeo Giulia: Motori, Prezzi e Concorrenti

La prevendita della nuova Alfa Romeo Giulia è partita lo scorso 3 maggio, mentre la vendita ufficiale è stata avviata il successivo 28 maggio. Esattamente un mese dopo, il 28 giugno, sono stati consegnati i primi esemplari. Il 5 maggio, durante la tradizionale presentazione alle istituzioni, sono stati consegnati due esemplari della nuova Giulia Quadrifoglio all’Arma dei Carabinieri.
160505_Alfa-Romeo_Giulia-Carabinieri_01-e1476221796698 Nuova Alfa Romeo Giulia: Motori, Prezzi e Concorrenti
Queste unità, destinate a Roma e Milano, hanno la specifica dotazione di serie completa di defibrillatore, speciali unità portatili di raffreddamento, predisposizione radio, sistema Odino, dispositivi supplementari di emergenza, porta arma lunga e torce led ricaricabili collocate nell’abitacolo. La nuova Giulia è stata sottoposta anche al crash test Euro NCAP, superato con 5 Stelle.

La nuova Alfa Romeo Giulia è stata protagonista in molte operazioni di marketing: all’evento itinerante Alfa Romeo Summer Tour, partito il 15 luglio ad Amalfi e terminato il 29 settembre ad Otranto; il 22 luglio, ha fatto da apripista alla Coppa d’Oro delle Dolomiti; dal 19 al 21 agosto, alla quinta edizione dell’evento “Passione Engadina” di Saint Moritz; il 22 settembre, all’evento The Red Table, in 37 piazze delle più importanti città italiane, assieme alla sportiva Alfa Romeo 4C. Inoltre, la nuova Giulia fa parte della gamma Selezione Italia, assieme alla nuova Fiat 124 Spider e alla sportiva 4C, nella flotta a noleggio Fun Collection di Hertz, mentre la nuova Giulia Quadrifoglio è nel parco auto del Corso di Guida Evoluta Alfa Romeo di Andrea De Adamich.

160510_Alfa-Romeo_Giulia_07 Nuova Alfa Romeo Giulia: Motori, Prezzi e Concorrenti

La concorrenza dellAlfa Romeo Giulia

Per quanto riguarda la concorrenza, la nuova Alfa Romeo Giulia compete direttamente con le berline medie di classe premium, vale a dire Audi A4, Infiniti Q50, Jaguar XE, Mercedes Classe C e Volvo S60. Tuttavia, la rivale numero uno è rappresentata dalla BMW Serie 3, le cui versioni direttamente concorrenti sono la 318d con il motore diesel 2.0d da 150 CV (per la Giulia 2.2 TD da 150 CV), la 320d Efficient Dynamics da 163 CV (per la Giulia AE), la 320d da 190 CV (per la Giulia 2.2 TD da 180 CV) e la 325d con il propulsore diesel 2.0d TwinPower Turbo da 224 CV (per la Giulia Veloce 2.2 TD 210 CV), nonché la M3 con l’unità a benzina 3.0i TwinPower Turbo a sei cilindri da 431 CV insidiata dalla nuova Giulia Quadrifoglio.

Tuttavia, la BMW Serie 3 ha la gamma più articolata, sia verso l’alto che verso il basso, ma soprattutto in chiave ambientale. Ad esempio, è disponibile nella declinazione iPerformance a propulsione ibrida Plug-In, con la versione 330e che eroga 252 CV grazie all’abbinamento tra il motore a benzina 2.0i TwinPower Turbo a quattro cilindri e il propulsore elettrico. Inoltre, la gamma della BMW Serie 3 comprende le versioni 318i con l’unità a benzina 1.5i TwinPower Turbo a tre cilindri da 136 CV, 340i con il motore a benzina 3.0i TwinPower Turbo a sei cilindri da 326 CV e 316d con il propulsore diesel 2.0d da 116 CV, più la motorizzazione diesel 3.0d TwinPower Turbo a sei cilindri da 258 CV per la versione 330d e 313 CV per la versione 335d. Senza dimenticare le varianti station wagon Touring e fastback Gran Turismo a cinque porte, ma anche le sportive Serie 4 Coupé, Cabrio e Gran Coupé.

Potrebbe interessarti anche...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*