News auto in evidenza

Aftermarket automotive, il giro d’affari continua a salire

aftermarket Aftermarket automotive, il giro d'affari continua a salire

Circa 350 miliardi di dollari a livello mondiale, con gli Stati Uniti a far da padrone (più di 280 miliardi) e l’Europa a inseguire: parliamo del post vendita automobilistico e motociclistico, ovvero quella parte il settore del mercato dei veicoli a motore che riguarda l’acquisto e la vendita di componenti e ricambi, la distribuzione e l’installazione di tutte le varie parti che servono ad aggiornare i mezzi.

Read more ›

26 settembre 2017 0 comments News auto in evidenza

Lamborghini Aventador LP 720-4 50 Anniversario: tutti i dettagli

E’ una serie limitata a cento modelli quella della Lamborghini Aventador LP 720-4 50 Anniversario, pensata per rappresentare il punto della gamma più alto grazie ai 720 cavalli di potenza espressi. Verniciata con la tinta Giallo Maggio (il Giallo è il colore scelto più di frequente da chi acquista una Lamborghini, mentre Maggio fa riferimento al mese in cui Automobili Lamborghini venne fondata, nel lontano 1963), la vettura è stata riprogettata sia nella parte anteriore che nella parte posteriore per migliorare l’assetto aerodinamico. Basti pensare, per esempio, all’allargamento delle prese d’aria anteriore e alla maggiore estensione del doppio spoiler, affiancato da piccoli flap.

lamborghini-aventador-lp-720-4-50-anniversario1 Lamborghini Aventador LP 720-4 50 Anniversario: tutti i dettagli

Read more ›

22 aprile 2013 0 comments Lamborghini, News auto in evidenza

Mercedes GLA, il prototipo di SUV che sfiderà la Audi Q3

Il Salone di Shanghai  2013 di questi giorni presenta ai visitatori una chicca: la Mercedes GLA Concept, SUV del marchio tedesco che non nasconde il proprio debito a livello stilistico nei confronti della nuova Classe A. Si tratta di un prototipo del segmento premium, che dunque va a sfidare direttamente il Range Rover Evoque, la BMW X4 e la Audi Q3, offrendo a chi la guiderà un look sportivo ma in stile coupé. Una delle novità di rilievo è rappresentata dai fari dotati di tecnologia laser, pensati per illuminare la carreggiata oltre che per funzionare in qualità di proiettori di immagini. Sotto il profilo estetico, si notano le curvature ellittiche del cofano, mentre inediti sono i softcube, vale a dire tasselli cubici dotati di spigoli lievemente smussati, presenti nei sottoporta, pensati per definire la conformazione della mascherina del radiatore.

mercedes-gla-concept1 Mercedes GLA, il prototipo di SUV che sfiderà la Audi Q3
Read more ›

20 aprile 2013 0 comments News auto in evidenza

Maserati Ghibli: a Shanghai esordisce nel segmento E

Maserati esordisce nel segmento E grazie alla Ghibli, vettura che promette di sfidare la concorrenza della Mercedes Classe E, della BMW Serie 5 e soprattutto della Audi A6. Come? Contando prima di tutto su un motore da 3.0 litri di cilindrata a sei cilindri, con potenza massima di 330 o 410 cavalli, ma anche su un design così esclusivo da poter andare a disturbare la Mercedes Classe CLS, la Audi A7 Sportback e addirittura la Jaguar XF, la Cadillac CTS e la BMW Serie 6 Gran Coupé. La berlina medio-grande nostrana, che qualcuno ha paragonato alla Maserati 420 degli anni Ottanta (rimasta, a dir la verità, praticamente quasi sconosciuta), verrà proposta a un prezzo di poco inferiore di 70mila euro, e permetterà al marchio italiano (almeno nelle intenzioni) di raggiungere l’obiettivo di 50mila Maserati venduta annualmente entro il 2015.

maserati-ghibli-2013-fronte-e1366107808878 Maserati Ghibli: a Shanghai esordisce nel segmento E

Maserati presenterà ufficialmente la Ghibli in occasione del Salone di Shanghai in programma settimana prossima, a dimostrazione dell’importanza attribuita al mercato cinese (oltre che, naturalmente, a quello americano). Alcuni dati tecnici: detto del motore benzina biturbo, in abbinamento con trazione integrale o trazione anteriore, la trasmissione è affidata a un cambio automatico ZF a otto marce. La versione con trazione integrale sarà contrassegnata dalla denominazione Q4, la stessa che caratterizza le vetture a quattro ruote motrici di Alfa Romeo. L’obiettivo (non dichiarato) della berlina proposta dal Tridente (che sarà prodotta a Grugliasco) è quello di rivitalizzare sui mercati internazionali un Made in Italy troppo spesso bistrattato, sia in Cina che negli Stati Uniti, come detto, ma anche nel Medio Oriente.

16 aprile 2013 0 comments Maserati, News auto in evidenza

Porsche Panamera S E-Hybrid: prestazioni “ecologiche”

E’ un restyling da non perdere quello cui si sottopone la Porsche Panamera S Hybrid, che diventa S E-Hybrid: si trasforma, cioè, in una versione ibrida plug-in in grado di percorrere cento chilometri con poco più di tre litri di carburante. La seconda generazione della Panamera con alimentazione ibrida si fa apprezzare per performance da urlo: 416 cavalli di potenza massima (dei quali ben 95 derivano direttamente dal motore elettrico), ben 36 in più rispetto al modello uscente (dove l’elettrico offriva solo 47 cavalli). La vettura, che debutterà in via ufficiale tra pochi giorni al Salone di Shanghai, verrà messa in commercio in Germania a un prezzo base di 110.409 euro, e garantirà un’autonomia a emissioni zero di 36 chilometri: un netto passo in avanti rispetto ai due soli chilometri assicurati dalla versione precedente.
2014-Porsche-Panamera-S-E-Hybrid Porsche Panamera S E-Hybrid: prestazioni "ecologiche"

La tecnologia plug-in della berlina sportiva tedesca le consente di ricaricare le batterie semplicemente attraverso un collegamento con la presa della rete elettrica; tramite gli accumulatori agli ioni di litio, con la trazione elettrica si raggiunge una velocità di punta di 135 chilometri all’ora. Gli ioni di litio permettono, inoltre, di far salire la capacità da 1.7 a 9.4 kWh. A trarne vantaggio sono, ovviamente, i consumi: si passa dai 7 litri ogni cento chilometri della S Hybrid ai 32 chilometri al litro della S E-Hybrid. La velocità massima è di 270 chilometri orari, mentre lo scatto da zero a cento all’ora viene coperto in cinque secondi e mezzo, sia per merito dell’apporto più significativo del motore elettrico, sia grazie alla trasmissione automatica sostenuta dal convertitore di coppia idraulico.