Alfa Romeo / Mazda

Mazda MX-5 nel futuro Alfa Romeo

mazda-mx-5-2012-alfa-romeo Mazda MX-5 nel futuro Alfa Romeo

Cosa accomuna la fabbrica torinese, diretta da Sergio Marchionne e la casa giapponese dei records, figlia di Takashi Yamanouchi? Presto detto, visto che pochi giorni fa Fiat (nel quadro di rilancio del comparto sportivo Alfa Romeo) e Mazda, hanno firmato un’intesa, per produrre in serie una spider a trazione posteriore, prendendo spunto dalle evoluzioni tecniche che verranno applicate alla MX-5 fin dalla prossima serie.

Il modello, che solo l’anno scorso, ha sfiorato il milione di vetture vendute in europa, è di gran lunga il roadster più venduto della storia, complice anche la grande affidabilità, unita ad una linea sportiva accattivante e al ritorno della trazione posteriore, che per gli appassionati del settore risulta irrinunciabile.

Il nuovo progetto Alfa si baserà infatti sul telaio, sostanzialmente invariato della cugina giapponese, modificato in alcuni accorgimenti aerodinamici; le motorizzazioni saranno due: un 1.8 da 126 cavalli ed un due litri da 160 cv, con una erogazione massima fornita a 7.500 giri che renderà, la sensazione di guida, a dir poco impressionante ed entusiasmante. Ci potrebbe essere spazio anche per un 1.4 a propulsore turbo e tecnologia Skyactiv, una nuova applicazione tecnica che riesce, da un lato a ridurre i consumi e dall’altro, con la riduzione dei pesi, ad incrementare le prestazioni.

L’inserimento di serie, per tutte le motorizzazioni, dell’ISE (Induction Sound Enhancer), un sistema capace di esaltare il suono del motore quando viene effettuata un’accelerazione imponente, chiude il cerchio su di un’auto divenuta pietra miliare nella storia del settore. Con questo accordo programmatico, che solo per questioni tecniche verrà confermato entro l’estate prossima, la nuova spider italo giapponese vedrà la luce nel giro di un paio d’anni presso lo stabilimento Mazda di Hiroshima.

Potrebbe interessarti anche...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*