Lamborghini

La Lamborghini Urus 2019 è veramente la Lambo dei SUV

Il primo SUV della Lamborghini, l’inconfondibile LM002 degli anni ’80, era un bruto di qualità militare alimentato da un urlante motore V12. Anche se all’epoca sembrava completamente fuori dal comune, si è rivelata un’esperienza premonitrice, vista la gamma sempre più ampia di SUV ultra lussuosi e ad alte prestazioni di modelli del calibro di Bentley, Mercedes-Benz, Porsche, Maserati e, presto, Ferrari e Aston Martin.

Così, non c’è tempo miglior momento per Lamborghini per saltare di nuovo nella mischia dei SUV con l’Urus 2019. Anche il secondo SUV della storia dell’azienda è sopra le righe, ma per ragioni completamente diverse rispetto al modello LM002. L’Urus, che prende il nome da un’antica specie bovina, stupisce con i suoi 641 cavalli, la sua sagoma cuneiforme e la sua ambizione di essere capace di percorrere un ippodromo come le dune di sabbia.

2019-lamborghini-urus-suv-2 La Lamborghini Urus 2019 è veramente la Lambo dei SUV

Sotto il cofano c’è il primo motore turbocompresso mai installato in una Lamborghini di produzione e il primo V-8 in molti decenni. Condivide il suo 4,0 litri di cilindrata e due turbocompressori con il V-8 installato in molti altri prodotti del Gruppo Volkswagen, ma Lamborghini insiste sul fatto che il design è proprio, un’affermazione aumentata dal suono distintivo del V-8. L’uscita è a 641 cavalli di potenza e 627 libbre di coppia, ogni secondo tra i minuti sportivi solo per la decisamente più bassa, 707 CV Jeep Grand Cherokee Trackhawk. La Urus debutterà anche con la prima trasmissione ibrida Lamborghini, anche se non conosciamo ancora nessun dettaglio sul modello gas-elettrico.

Le basi dell’Urus non sono così italiane come il suo V-8, in quanto condivide la piattaforma MLB del gruppo Volkswagen utilizzata nell’Audi Q7, nella Porsche Cayenne e nella Bentley Bentayga. A 201,3 pollici di lunghezza (e cavalcando su un passo di 118,2 pollici), l’Urus è 1,7 pollici più lungo rispetto alla Q7 e 7,4 pollici più lungo rispetto alla Caienna Turbo. E a 64,5 pollici di altezza e 79,4 pollici di larghezza, l’urus è un po ‘più basso e più ampio rispetto alla Q7 e la Caienna. Lamborghini ci assicura che l’Urus supererà ciascuno di quei cugini aziendali, con una velocità massima dichiarata di 190 mph (3 mph più alto del Bentayga) e un tempo di zero-to-62-mph segnalato di 3,6 secondi.

Naturalmente, la Lamborghini sarà dotata di un proprio telaio tuning, e sterzo posteriore e una sospensione pneumatica che offre fino a 9,8 pollici di altezza dal suolo sono parte del pacchetto. Il sistema a trazione integrale utilizza un differenziale centrale di bloccaggio con ripartizione della potenza anteriore/posteriore 40/60 di default, che può trasmettere fino al 70% della coppia all’anteriore o fino all’87% al posteriore. Un differenziale posteriore consente la vettorializzazione della coppia. I freni in carbonio-ceramica sono assolutamente enormi, con rotori che misurano 17,3 pollici davanti e 14,6 pollici dietro, meglio per rallentare il circa 4850-pound Urus.

Una gamma di modalità di guida tra cui Corsa (gara), Sabbia (sabbia) e Neve (neve) diversificherà il set di abilità della Lambo. A Corsa, ad esempio, il sistema di trazione integrale conferisce maggiore potenza alla parte posteriore e le soglie di coppia-vettorizzazione e controllo della stabilità consentono un po’ più di slittamento. In Sabbia, il controllo di stabilità viene ricalibrato in modo simile per adattarsi alla superficie a bassa aderenza. Buona fortuna in fuoristrada, però, con le ruote da 23 pollici di Urus disponibili montate su pneumatici estivi Pirelli unici, dimensioni 285/35R-23 davanti e 325/30R-23 dietro; 21 e 22 pollici saranno disponibili, anche, come la gomma per tutte le stagioni.

2019-lamborghini-urus-suv-3 La Lamborghini Urus 2019 è veramente la Lambo dei SUV

 

Interni

Prevedibilmente, l’interno ha un approccio forma-sopra-funzione, con numerose parti in pelle esotica, legno, fibra di carbonio, e opzioni di finiture in metallo disponibili. Gli schermi sono ovunque, tra cui un grande gruppo di indicatori digitali, un display centrale per l’infotainment dall’aspetto piuttosto convenzionale e un touchscreen di controllo inferiore che ricorda l’unità della nuova Range Rover Velar.

2019-lamborghini-urus-suv-interni-2-1 La Lamborghini Urus 2019 è veramente la Lambo dei SUV

Seduti all’interno dell’Urus, abbiamo trovato che la stanza dei sedili posteriori fosse adeguata, anche se l’headroom è un po’ schiacciato dalla linea inclinata del tetto. Sono disponibili entrambe le configurazioni a quattro e cinque posti, mentre la linea del tetto e il portellone a sbalzo a spigolo vivo fanno sì che il vano di carico sia profondo ma non alto.

2019-lamborghini-urus-suv-interni La Lamborghini Urus 2019 è veramente la Lambo dei SUV

Prezzo

L’Urus condivide lo spazio con la Huracán alla fine “entry-level” della formazione Lamborghini, il prezzo è più o meno 200.000 € come quella supercar V-10. Un vasto ampliamento dello stabilimento Lamborghini a Sant’Agata Bolognese, è già stato completato per la costruzione dell’Urus, in quanto l’azienda prevede di aumentare notevolmente la sua produzione annuale con l’aggiunta del SUV al suo portafoglio. Dopo tutto, tra i marchi di lusso, i super-SUV sono infuriati in questo momento, e questo italiano si sta configurando per essere uno dei più super di tutti.

Modelli Lamborghini: le auto prodotte dalla nascita ad oggi

Ripercorriamo la storia Lamborghini con una carrelata di tutti i modelli di auto prodotti tra il 1963 ed il 2014. La leggenda narra che la nascita della Lamborghini sia avvenuta a seguito di una lite tra Enzo Ferrari e Ferruccio Lamborghini. Quest’ultimo si lamentò col Drake della qualità non eccelsa delle vetture GT di Maranello.

La discussione tra i due avvenne nei primi anni ’60 e Ferrari liquidò Lamborghini dicendogli: “pensa ai trattori che io mi occupo di auto”. Punto nell’orgoglio, Ferruccio Lamborghini decise di dare vita ad una propria Casa automobilistica. Così, nel 1963, partì lo sviluppo del primo modello di vettura Lamborghini. Nella sede di Cento (FE) – dove venivano prodotti i trattori Lamborghini – lavorava il team composto dal progettista Giampaolo Dallara, dal motorista Giotto Bizzarrini e dal designer Franco Scaglione.

350 GTV

Il “trio” dette vita al modello Lamborghini 350 GTV, prototipo di supercar esposto al Salone di Torino dello stesso anno ed equipaggiato con il motore 3500 V12 che garantiva una velocità massima di 280 km/h. Sempre nel ’63, partirono i lavori dell’impianto di Sant’Agata Bolognese.

1963_lamborghini_350_gtv Modelli Lamborghini: le auto prodotte dalla nascita ad oggi
Read more ›

26 dicembre 2014 0 comments Auto storie, Lamborghini, Super Car

Lamborghini Aventador LP 720-4 50 Anniversario: tutti i dettagli

E’ una serie limitata a cento modelli quella della Lamborghini Aventador LP 720-4 50 Anniversario, pensata per rappresentare il punto della gamma più alto grazie ai 720 cavalli di potenza espressi. Verniciata con la tinta Giallo Maggio (il Giallo è il colore scelto più di frequente da chi acquista una Lamborghini, mentre Maggio fa riferimento al mese in cui Automobili Lamborghini venne fondata, nel lontano 1963), la vettura è stata riprogettata sia nella parte anteriore che nella parte posteriore per migliorare l’assetto aerodinamico. Basti pensare, per esempio, all’allargamento delle prese d’aria anteriore e alla maggiore estensione del doppio spoiler, affiancato da piccoli flap.

lamborghini-aventador-lp-720-4-50-anniversario1 Lamborghini Aventador LP 720-4 50 Anniversario: tutti i dettagli

Read more ›

22 aprile 2013 0 comments Lamborghini, News auto in evidenza

Lamborghini Veneno: 3 milioni di euro per un’auto senza compromessi

Lamborghini-Veneno Lamborghini Veneno: 3 milioni di euro per un'auto senza compromessi

E’ decisamente da non perdere lo stand di Lamborghini allestito al Salone di Ginevra di quest’anno: merito della Veneno, vettura speciale che può essere considerata l’anello intermedio tra i prototipi da corsa e le supercar da strada. Omologata per l’utilizzo in strada, la vettura rappresenta un tributo al cinquantesimo anniversario di Lamborghini Automobili, e si contraddistingue per un prezzo non proprio alla portata di tutti: tre milioni di euro, cui bisogna aggiungere l’Iva del 21 % (si sale, quindi, a oltre 3 milioni e 600mila euro). Prodotta unicamente in tre esemplari, la Veneno propone una potenza di 750 cavalli, e una struttura pensata per esaltarne l’aerodinamica.
Read more ›

10 marzo 2013 0 comments Lamborghini, Super Car

Mansory Carbonado, la Lamborghini Aventador si riveste di carbonio

mansory-carbonado-lamborghini-aventador Mansory Carbonado, la Lamborghini Aventador si riveste di carbonio

Il tuner tedesco Mansory, tra i più famosi nel settore, ha messo le mani sulla Lamborghini Aventador, trasformandola nella Mansory Carbonado: il risultato è una Aventador LP 700-4 in cui il look da aereo da caccia viene esaltato grazie alla fibra di carbonio (per altro già presente nel modello di serie) che viene utilizzata per quasi tutti gli elementi della carrozzeria. Insomma, una Aventador quasi completamente in carbonio, con i nuovi elementi realizzati mediante fogli di fibre pre-impregnate, e con finiture superficiali che richiamano lo Stealth.
Read more ›

8 marzo 2013 0 comments Lamborghini, Super Car

Urus, il concept suv imponente di Lamborghini

lamborghini-urus-concept-suv Urus, il concept suv imponente di Lamborghini

Benché non ne sia stata ancora ufficialmente confermata la produzione, il nome della Lamborghini Urus è sempre sulla bocca degli appassionati. Si tratta di un Suv, per ora visto solo come concept car, dalle dimensioni notevoli: non a caso, il suo nome deriva dall’uro, una specie bovina più imponente del toro.

Caratterizzata da un design aggressivo e quasi prepotente, la vettura si caratterizza per un look tipico da sport utility: basti pensare allo spoiler posizionato sul posteriore sopra il lunotto inclinato, o ai cerchi in lega con finiture in alluminio da 24 pollici. Non passano inosservati, poi, il cofano ventilato, le prese d’aria agli estremi del frontale e i quattro scarichi integrati nel diffusore posteriore.
Read more ›

Lamborghini: le novità del 2013

lamborghini_cabrera Lamborghini: le novità del 2013

Dopo l’entrata nel gruppo Volkswagen sotto l’egida di Audi risalente al 1998, ogni anno Lamborghini presenta una interessante novità. Il 2013 sarà un anno importante per la Casa di Sant’Agata Bolognese, perché la gamma sarà rivoluzionata in parte. Infatti, al Salone di Parigi in programma ad ottobre dovrebbe essere presentata la variante spider della Lamborghini Aventador che, come la precedente supercar Murciélago, dovrebbe essere commercializzata con la denominazione ufficiale Aventador Roadster.

Invece, al Salone di Francoforte in programma a settembre 2013 sarà svelata la Aventador LP 800-4 SuperVeloce, versione sportiva della ammiraglia della Casa del Toro con il motore 6.5 V12 da 800 CV di potenza.
Read more ›

Lamborghini MLC: la SUV coupé del Toro

lamborghini_suv_render Lamborghini MLC: la SUV coupé del Toro

Il sito “Auto Express” riporta che, al Salone di Pechino in programma ad aprile, Lamborghini esporrà la MLC Concept, la quale anticipa l’omonima SUV coupé a 3 porte che debutterà nel 2015. Grazie alla fibra di carbonio, la massa sarà inferiore ai 2000 kg. La piattaforma, invece, sarà la stessa della nuova Audi Q7 e dell’inedita SUV di Bentley.

Read more ›

Lamborghini: nuovo render della SUV

lamborghini_suv_render Lamborghini: nuovo render della SUV

Il sito “TopSpeed” ha pubblicato il nuovo render della SUV di Lamborghini. Questa vettura sarà sviluppata nell’ambito dello stesso progetto relativo alla SUV di Bentley. Entrambi i modelli dovrebbero condividere la piattaforma con la Porsche Cayenne, da cui si distingueranno per l’offerta di motori plurifrazionati.

Read more ›

Lamborghini: render della SUV sportiva

lamborghini_suv_render_01 Lamborghini: render della SUV sportiva

Il sito “World Car Fans” ha pubblicato i render della futura SUV sportiva di Lamborghini, realizzati dal portale “Digitec-VE”. Già in passato il presidente Stephan Winkelmann ha dichiarato che la Casa di Sant’Agata Bolognese proporrà il terzo modello “per tutti i giorni” che, molto probabilmente, sarà la SUV con forme da crossover.

Read more ›