Alimentazione a metano / Auto anticipazioni / Cabriolet / Fiat / News Auto

Fiat: a Ginevra la 500C a metano e in futuro ritorna Innocenti

All’imminente Salone di Ginevra sarà presentata la Fiat 500C a metano. Non si tratterà di una versione ufficiale della Casa torinese, ma di una serie limitata per la Svizzera che nascerà sulla base della versione TwinAir. Il motore bicilindrico 900 Turbo da 85 CV consumerà solo 2,9 kg di metano – pari a 4,2 litri – per percorrere 100 km, mentre le emissioni di CO2 si aggireranno sui 72 g/km. La Fiat 500C TwinAir a metano sarà assemblata dall’azienda elevetica Gasmobil AG che ha sviluppato l’impianto in collaborazione con la filiale svizzera di Fiat Group Automobiles e l’azienda tedesca BRA GmbH.

fiat_500c_twinair Fiat: a Ginevra la 500C a metano e in futuro ritorna Innocenti

Invece, per il futuro, il Lingotto starebbe pensando a rispolverare il brand Innocenti per identificare una gamma di vetture low cost. Si tratterebbe delle nuova generazione della Fiat Palio brasiliana che nascerà sulla piattaforma dell’attuale Punto Evo. L’intento di Fiat è chiaro, ovvero combattere ad armi pari con Renault che da quasi dieci anni propone la Casa romena Dacia come brand low cost.

La Palio con il brand Innocenti dovrebbe essere proposta in tre varianti: berlina a 2 volumi con carrozzeria a 5 porte lunga 4 metri circa, station wagon e crossover. Il brand Innocenti dovrebbe essere utilizzato solo per i mercati dell’Europa Occidentale da dove è assente dal lontano 1997, mentre per i mercati dell’Europa dell’Est il Lingotto dovrebbe ripiegare sul brand Zastava. Inoltre, il brand Innocenti potrebbe debuttare anche in India e Cina in un secondo momento.

Potrebbe interessarti anche...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*