Ferrari

Ferrari, il mito compie 70 anni e diventa alla portata di tutti

Forse non c’è una risposta univoca che spieghi perché la Ferrari sia e resti un mito per generazioni di persone in tutto il mondo: la festa dei 70 anni dalla nascita del marchio del Cavallino Rampante è stata solo un’altra, ennesima occasione per verificare come la passione per il brand sia ancora incredibilmente forte.

Le caratteristiche della Ferrari

Provando ad analizzare i motivi alla base del “sogno” Ferrari, possiamo elencare alcuni fattori per così dire oggettivi, come lo sviluppo tecnologico, la velocità, le prestazioni eccellenti dei motori, la bellezza armonica delle vetture e via così. Tutto questo diventa ancora più importante se consideriamo che, in questi lunghi anni, l’azienda non ha mai “tradito” l’impianto artigianale e non si è mai snaturata, restando quanto più vicino possibile ai dettami del Drake.

ferrari-superfast-812 Ferrari, il mito compie 70 anni e diventa alla portata di tutti

L’intuito del Drake

E proprio Enzo Ferrari ha tradotto e sintetizzato in efficaci frasi il fascino del Cavallino Rampante, dicendo ad esempio: “Date ad un bambino un foglio e dei colori e chiedetegli di disegnare un auto, sicuramente la farà rossa”. E pertanto, anche se il mercato oggi propone supercar più affidabili, più veloci, addirittura più belle e fascinose rispetto alle Ferrari, quando c’è da indicare una vettura da sogno la scelta immediata ricade sempre sulle produzioni di Maranello.

La strategia del Commendatore Ferrari

Una realtà che il Commendatore aveva già intuito nel pieno della sua attività, perché deriva con ogni probabilità da una scelta precisa e strategica: l’esclusività e l’aura di unicità che avvolgono le Ferrari. Usando ancora le parole del mitico Drake, “le Ferrari sono espressioni di bella meccanica e, in ogni caso sono macchine che si desiderano”; e i numeri – poco più di centomila vetture prodotte in questi settanta anni – confermano che l’idea di evitare la sovraproduzione ha funzionato, con una domanda che supera costantemente l’offerta (ovvero, “produrre un’auto in meno di quelle che chiede il mercato”, come diceva Enzo Ferrari).

Una produzione sempre limitata

Un approfondimento de La Repubblica ha portato alla luce i dati di produzione della Ferrari sin dagli esordi, evidenziando innanzitutto come la Porsche fabbrichi in un anno quello che la casa di Maranello ha prodotto dal 1947 a oggi. Inoltre, altro fattore importante legato all’esclusività, il costo delle vetture ha contribuito a creare il mito: il prezzo di una Rossa nel 1960 equivale a quello necessario oggi per avere un elicottero! Ovvero, un lusso riservato a pochi, soprattutto in un periodo in cui circolavano in Italia meno di due milioni di auto in totale.

Il mito a portata di mano

La leggenda Ferrari continua fino a oggi, come provano le migliaia di clienti e appassionati che si sono riversati a Maranello per celebrare la speciale festa di compleanno del brand, anche se le auto sono diventate più “tangibili”. Anzi, grazie all’attività di rseitalia.it i patiti di motori hanno addirittura la possibilità di trasformarsi in pilota per un giorno, acquistando gli specifici pacchetti di guida su una delle piste presenti in catalogo e selezionando una delle Ferrari della compagnia, compresa l’ultima nata SuperFast 812.

20 settembre 2017 0 comments Ferrari

LaFerrari: pura, semplice e prepotente

ferrari-laferrari LaFerrari: pura, semplice e prepotente

Si chiama – semplicemente – LaFerrari la nuova hypercar del Cavallino Rampante presentata al Salone di Ginevra e prodotta, con soli 499 esemplari, a tiratura limitata. E’ una sportiva estrema, evidentemente pensata per i collezionisti, in grado di scaricare sull’asfalto una potenza di 963 cavalli, che su strada si concretizzano in una velocità massima superiore ai 350 chilometri orari, e in un’accelerazione da zero a cento coperta in meno di tre secondi. Diretta rivale della McLaren P1, Ferrari LaFerrari è stata sviluppata secondo le indicazioni di Flavio Manzoni, all’insegna di un design avveniristico con fiancata scolpita, padiglione tondeggiante e muso affilato.
Read more ›

7 marzo 2013 0 comments Ferrari, Super Car

Ecco il telaio da Formula 1 della Ferrari F70

01-ferrari-carbon-fiber-chassi-paris Ecco il telaio da Formula 1 della Ferrari F70

Il Salone di Parigi è stato scelto dalla Ferrari per presentare il telaio in composito della F70, vale a dire della erede designata della Ferrari Enzo. Anche se dalla conferenza stampa di Luca Cordero di Montezemolo sono stati ben pochi i particolari trapelati a proposito della futura ibrida, destinata a collocarsi al vertice del segmento delle hypercar (un segmento decisamente esclusivo, come conferma il fatto che il modello sarà prodotto in edizione limitata), la struttura del telaio lascia comunque intuire diversi dettagli: innanzitutto, essa è costituita da quattro tipi diversi di carbonio, prodotti in autoclave e laminati a mano, secondo modalità innovative (poiché il metodo di produzione classico non era ritenuto soddisfacente a Maranello).
Read more ›

1 ottobre 2012 0 comments Ferrari, Super Car

Ferrari: tutte le novità imminenti

ferrari_f12_spyder_render Ferrari: tutte le novità imminenti

Al Salone di Parigi, Ferrari dovrebbe presentare la nuova Dino, con l’abitacolo 2+2 ed equipaggiata con il motore 4.5 V8 da 450 CV. Avrà lo stile dell’antenata Dino 246 GT e costerà all’incirca 160.000 euro. L’anno prossimo, invece, debutteranno la F12 Spyder e la 458 Scuderia che avrà 30 CV in più e peserà 100 kg in meno della 458 Italia. Read more ›

Ferrari F620: l’erede della 599 GTB Fiorano

ferrari_sa_aperta Ferrari F620: l'erede della 599 GTB Fiorano

Il sito “Auto Bild” riporta che al Salone di Ginevra, in programma il prossimo mese di marzo, Ferrari presenterà la nuova supercar F620, l’erede della 599 GTB Fiorano. Molto probabilmente, la sigla alfanumerica F620 sarà affiancata dalla denominazione GT che specifica il tipo di carrozzeria della vettura, ovvero granturismo.

Read more ›

Ferrari F630: render per l’erede della 599 GTB Fiorano

ferrari_f630_render Ferrari F630: render per l'erede della 599 GTB Fiorano

Il sito “SteeringNews.com” ha pubblicato il render della Ferrari F630, l’erede della 599 GTB Fiorano che debutterà al Salone di Ginevra, in programma a marzo. Questa supercar del Cavallino deriverà dal progetto F152 e sarà equipaggiata con lo stesso motore 6.3 V12 della granturismo FF, ma con potenza incrementata a 700 CV.

Read more ›

Farrari FF a bio-etanolo: oltre 870 cavalli

ferrari-ff-bio-etanolo Farrari FF a bio-etanolo: oltre 870 cavalli

Trovare un’alternativa ai carburanti fossili, che sia realistica oggi è ancora molto difficile. Le auto elettriche non hanno abbastanza autonomia, le ibride sono gravate da due propulsori paralleli, l’idrogeno è difficile da trovare ed ancora troppo costoso da produrre. Il bio-etanolo ha i suoi svantaggi, ma non in termini di prestazioni pure. Il bio-etanolo soprattutto se miscelato con un 15 per cento di benzina, non è solo una fonte rinnovabile e pulita di energia, ma fornisce anche una maggiore potenza.

Read more ›

19 gennaio 2012 0 comments Auto ed ecologia, Ferrari

Ferrari 599 GTB Fiorano: l’erede al Salone di Ginevra

ferrari_sa_aperta Ferrari 599 GTB Fiorano: l'erede al Salone di Ginevra

Al Salone di Ginevra in programma a marzo 2012, Ferrari presenterà ufficialmente l’erede della 599 GTB Fiorano. Lo ha confermato il presidente Luca Cordero di Montezemolo della Casa di Maranello. La vettura avrà la carrozzeria in alluminio e sarà equipaggiata con il motore V12, senza l’ausilio della propulsione ibrida Hy-Kers.

Read more ›

Ferrari California: in arrivo il Model Year 2012

Ferrari_California Ferrari California: in arrivo il Model Year 2012

All’imminente Salone di Los Angeles in programma a novembre, Ferrari presenterà la versione Model Year 2012 della California. Stando a quanto riportato da “Car Magazine“, la supercar con carrozzeria coupé spider di Maranello sarà più potente, più leggera e più tecnologia dell’attuale. Infatti, oltre alle leggere modifiche estetiche, la Ferrari California sarà rinnovata nella meccanica per poter aumentare le prestazioni.

Il motore 4.3 V8 erogherà 490 CV di potenza e 505 Nm di coppia massima, ovvero 30 CV in più rispetto al modello attuale. L’incremento di potenza è stato ottenuto grazie all’adozione del nuovo impianto di scarico e alle modifiche alla centralina elettronica. Così l’accelerazione da 0 a 100 km/h scenderà a 3,85 secondi. La Ferrari California Model Year 2012 entrerà in produzione a gennaio, mentre la commercializzazione partirà a marzo.

Read more ›

Le migliori auto classiche di sempre

porsche_550_spyder Le migliori auto classiche di sempre

Il sito “Motorspain.com” ha pubblicato la lista delle auto classiche migliori di sempre, tra cui figura la Porsche 550 Spyder. Si tratta della ‘Little Bastard’ con cui trovò la morte l’attore James Dean che, come tutti i possessori, ne apprezzava la leggerezza del corpo vettura che, in abbinamento al motore 1.5 a 4 cilindri da 110 CV, garantiva il raggiungimento della velocità massima di 220 km/h. Nell’elenco è compresa anche un’altra supercar della Casa di Zuffenhausen, vale a dire la prima 911 del 1963, equipaggiata con il propulsore 2.0 boxer a 4 cilindri da 130 CV.

Altra rappresentante dell’industria automobilistica tedesca è la Mercedes 300 SL del ’54, equipaggiata con il motore 3.0 a 6 cilindri in linea da 215 CV. Unica francese del gruppo, invece, è la Bugatti 57 SC Atlantic con il propulsore V8 che le consentiva di superare i 200 km/h di velocità massima. Inoltre, sono presenti supercar ‘Made in USA’ come la Ford Mustang del 1963 con il motore V8 da 300 CV e la Chevrolet Corvette del ’53 con il propulsore V6.

Read more ›