Cabriolet / Chevrolet

Chevrolet Corvette Stingray Cabrio: leggerezza ed eleganza

chevrolet_corvette_stingray_cabrio Chevrolet Corvette Stingray Cabrio: leggerezza ed eleganza

E’ stata svelata al Salone di Ginevra in corso in questi giorni la Chevrolet Corvette Stingray Cabrio: la sportiva americana, giunta ormai alla settima generazione, apre il tetto (la capote è tradizionale ma ad azionamento elettrico) e raggiunge prestazioni su strada praticamente uguali a quelle della coupé. Simile a quest’ultima è anche l’impostazione stilistica, evidentemente modificata solo per realizzare il tetto. La capote, comunque, si dimostra compatta e bassa (a vettura chiusa), con un design essenziale ma di impatto: copre l’abitacolo prima dell’assale posteriore, così che il volume di coda abbia ampio spazio. Nel momento in cui viene sollevata, la capote lascia intravedere pannelli con finiture nere e una linea di cintura fluida e elegante.

Il telaio è lo stesso della coupé, in alluminio, più leggero di circa mezzo quintale rispetto alla versione precedente, in acciaio, e senza bisogna di ricorrere a rinforzi strutturali. Rimangono gli stessi anche il cofano in carbonio e i paraurti in materiale composito. All’interno dell’abitacolo, si notano gli stessi materiali pregiati della coupé, dai rivestimenti in pelle con rifiniture manuali alle finiture in alluminio e vera fibra di carbonio. Per quel che concerne la meccanica, si segnala il motore da 6.2 litri di cilindrata V8, con picco di potenza di 450 cavalli (iniezione diretta di benzina) e 610 Newton metro di coppia massima. Anche nella versione cabrio, disponibile a partire da fine anno, sarà disponibile il Drive Mode Selector.

Potrebbe interessarti anche...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*