BMW / Spider

Bmw Z4 restyling: tutti i motori adesso sono Euro6

Tra le novità stagionali della primavera 2013, la Bmw Z4 Restyling è quella che mette in mostra modifiche più interessanti, soprattutto dal punto di vista della meccanica. Venduta sul mercato italiano in 4mila esemplari a partire dal 2009, anno in cui venne messa in commercio, la Bmw Z4 riaggiornata si caratterizza per cambiamenti estetici di lieve entità: è il caso delle nuove tinte di carrozzeria, Glaciersilber metallizzato, Mineralgrau metallizzato e Valencia Orange metallizzato, che possono essere scelte con il pacchetto denominato Design Pure Traction.

bmw-z4-restyling Bmw Z4 restyling: tutti i motori adesso sono Euro6

Gli interni, invece, mettono in mostra sedili in pelle nera e cuciture arancioni, mentre la parte bassa della plancia e i pannelli delle porte sono in alcantara. Sotto il cofano, invece, compare un motore con omologazione Euro 6 (che dal 2014 sarà obbligatoria) per tutti i modelli a disposizione: tra di essi, si segnala la sDrive da due litri di cilindrata 18i., con iniezione diretta e sovralimentazione TwinPower Turbo, che garantisce un picco di potenza di 156 cavalli a 5mila giri al minuto, per una coppia massima di 240 Newton Metro disponibile tra i 1250 e i 4400 giri. Le prestazioni su strada meritano una menzione in evidenza: si parla, infatti, di una velocità di punta di 221 chilometri all’ora e di uno scatto da zero a cento coperto in meno di otto secondi, a fronte di un consumo medio inferiore ai sette litri ogni cento chilometri; le emissioni di scarico, invece, producono 159 grammi di anidride carbonica al chilometro. Da notare, infine, la presenza di serie del Driving Experience Control, che unitamente all’assetto adattivo M garantisce un’esperienza di guida agevole.

Potrebbe interessarti anche...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*