Chevrolet / Citroen / City Car / Dacia / Hyundai / Kia / Nissan / Peugeot / Seat / Skoda / Suzuki / Tata / Toyota / Utilitarie

Auto economiche sotto i 10.000 euro: listino settembre 2011

dacia_sandero Auto economiche sotto i 10.000 euro: listino settembre 2011

Sul mercato italiano sono solo 16 le auto con il listino prezzi che parte dal prezzo base inferiore ai 10.000 euro. La maggior parte sono di origine asiatica, ma non mancano le proposte europee, come la Dacia Sandero che è la vettura più economica del mercato con il listino che parte da 6.950 euro in versione base. L’utilitaria romena ha la carrozzeria a 5 porte ed è disponibile con i motori 1.2 16V a benzina e diesel 1.5 dCi, entrambi da 75 CV di potenza, anche in abbinamento agli allestimenti Ambiance e Blackline. Inoltre, la gamma comprende la versione ‘tout terrain’ Stepway, proposta con i propulsori 1.6 da 85 CV anche GPL e 1.5 dCi da 90 CV. La Casa di Pitesti produce anche un’altra vettura venduta sotto i 10.000 euro, ovvero la station wagon Dacia Logan MCV, in vendita a partire da 8.950 euro nella versione base. Questa vettura è disponibile nelle versioni con abitacolo a 5 e 7 posti, mentre la gamma delle motorizzazioni è composta dalle unità 1.6 da 85 CV anche a GPL e 1.5 dCi da 75 e 90 CV.

seat_ibiza_sc_auto_economiche Auto economiche sotto i 10.000 euro: listino settembre 2011

Le altre vetture europee rientranti in questa categoria sono la Seat Ibiza SC e la Skoda Fabia, entrambe disponibili con il motore 1.2 a benzina da 60 CV, ma in una formula completamente differente: infatti, la spagnola ha la carrozzeria coupé a 3 porte ed è in vendita a partire da 9.950 euro, mentre la vettura ceca ha la classica carrozzeria a 5 porte ed è proposta al prezzo base di 9.990 euro. Citroen e Peugeot, invece, propongono le rispettive C1 e 107 ai prezzi base di 9.750 euro e 9.945 euro. Entrambe le vetture sono disponibili nelle varianti a 3 e 5 porte, nonché con il motore a benzina 1.0 da 68 CV, in abbinamento al cambio sequenziale CMP per la prima e 2Tronic per la seconda. Le due citycar francesi hanno la gemella Toyota Aygo, proposta al prezzo base di 9.300 euro.

nissan-pixio-auto-economiche Auto economiche sotto i 10.000 euro: listino settembre 2011

Le Case giapponesi presente in questa fascia di prezzo sono Nissan e Suzuki, anch’esse con un progetto congiunto come le rispettive Pixo e Alto con carrozzeria a 5 porte, prodotte in India e disponibili con il propulsore 1.0 da 68 CV. La Nissan Pixo costa 8.230 euro, mentre il listino della Suzuki Alto parte da 7.965 euro e la gamma comprende anche le versioni GPL e A/T con cambio automatico. Dalla Corea del Sud, invece, provengono la Hyundai i10 che costa 8.450 euro e la nuova Kia Picanto che costa 9.200 euro. Quest’ultima è già disponibile con il nuovo motore a benzina 1.0 a 3 cilindri da 69 CV di potenza, previsto solo sulla versione Bluedrive per la i10, ovviamente ad un prezzo più alto.

Chevrolet-Spark-2011-economica Auto economiche sotto i 10.000 euro: listino settembre 2011

Sempre di origine sudcoreana è la Chevrolet Spark, in vendita al prezzo base di 9.100 euro e disponibile con le motorizzazioni 1.0 da 68 CV e 1.2 da 81 CV, anche in abbinamento alla versione Eco Logic GPL. Alla stessa cifra è proposta anche la Tata Vista, utilitaria a 5 porte disponibile con i propulsori 1.3 QuadraJet diesel da 75 CV e 1.4 Safire a benzina di pari potenza, quest’ultimo anche nelle versioni Bi-Fuel a GPL e Metano. Infine, chiude la triade di origine cinese composta dalle vetture Martin Motors Bubble, dr1 e dr2.

martin-motors-bubble Auto economiche sotto i 10.000 euro: listino settembre 2011

La Bubble è il clone cinese della Smart fortwo, ma con carrozzeria a 5 porte e abitacolo a 5 posti. E’ in vendita al prezzo base di 9.960 euro, mentre la gamma è declinata negli allestimenti Smile e Cool abbinati al motore 1.1 16V da 68 CV, disponibile anche in versione GPL con l’allestimento Queen. Decisamente meno care, invece, le due vetture di DR Motor, dato che la dr1 costa 7.980 euro e la dr2 è in vendita a partire da 8.980 euro. Entrambe sono proposte con la carrozzeria a 5 porte e negli allestimenti Luxury ed Executive, nonché con il motore 1.3 da 83 CV. Tuttavia, la dr1 è disponibile anche con il propulsore 1.1 da 68 CV e nella versione Tronic con cambio automatico.

Potrebbe interessarti anche...

One Comment

  1. Tiziano Vason says:

    Grazie delle informazioni. Avrei bisogno di contenere i costi assicurativi, cerco un’auto di bassa cilindrata con cavalli fiscali contenuti. Citycar cc 750/800, basso consumo. Se avete qualcosa da proporre…….distinti saluti, Tiziano Vason

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*