Auto consigli / Sicurezza stradale

Preparare l’auto per l’inverno

Sta arrivando l’inverno e come buona norma dovremo pensare, oltre che a vestirci in modo più pesante, anche a preparare la nostra auto alla stagione fredda. Infatti, in inverno alcune situazioni di potenziale pericolo, come la scarsa aderenza o la scarsa visibilità, sono accentuate e più frequenti. Inoltre, il freddo e l’umidità in generale, mettono a dura prova la carrozzeria e la meccanica delle nostre automobili. Pertanto è necessario attrezzarsi ed effettuare alcune operazioni, che vi elenco qui di seguito.

auto-per-inverno-2008 Preparare l'auto per l'inverno

Pneumatici invernali e catene

Montare gli pneumatici invernali. Ricordo che le moderne coperture sono molto sensibili alle stagioni, avendo delle mescole ed un disegno del battistrada molto molto specializzati per le varie stagioni. Gli pneumatici cosiddetti estivi, in inverno non sono adatti, poichè la loro mescola tende ad indurire ed a ridurre la tenuta di strada. Inoltre il disegno del battistrada presenta poche scanalature ed intagli, non garantendo un’adeguata tenuta in condizioni di scarsa aderenza, come sul ghiaccio, sulla neve o sul fango.
Invece, i moderni pneumatici invernali, sono progettati per avere un comportamento ideale, soprattutto in condizioni di freddo e fondi innevati o bagnati.

 

Nel caso sulla propria automobile sia consentito il montaggio delle catene da neve, è sempre meglio dotarsene, poichè anche se si montano gli pneumatici invernali, in alcune condizioni particolarmente disagevoli, tipo forte pendenza con ghiaccio vivo, le catene soono comunque necessarie.

Controllo livelli liquidi

Controllare le spazzole dei tergicristalli ed effettuare delle prove di pulizia del vetro. Nel caso le spazzole siano usurate e, lasciano striature sul vetro o pellicole d’acqua, è necessario sostituirle. Spesso viene sottovalutata l’importanza di questi componenti, che al contrario sono fondamentali per la sicurezza. In condizioni di visibilità scarsa come quando si guida sotto pioggia, neve o nella nebbia il parabrezza e possibilmente anche il lunotto posteriore devono essere sempre al massimo della loro trasparenza..

Controllare tutti i livelli. In particolare quello dell’olio, del liquido di raffreddamento ed del liquido dei freni.

Assicurarsi di aggiungere il liquido antigelo al liquido di raffreddamento.

Controllare la batteria. In caso sia troppo logora e abbia dato segni di cedimento, sostituirla.

Accertarsi che tutte le lampadine dei fari anabbaglianti ed abbaglianti, delle luci di posizione, degli stop, dei fari antinebbia e degli indicatori di direzione funzionino correttamente.

Dotazioni di sicurezza

Accertarsi che nella dotazione di bordo della vostra auto siano presenti le seguenti cose:
– Liquido anticongelamento per i tergicristalli, parabrezza e lunotto posteriore e per le serrature
– Raschia ghiaccio
– Acqua di raffreddamento
– Guanti impermeabili, possibilmente non troppo spessi, per garantire più sensibilit�
– Un panno per asciugare
– Una piccola pala pieghevole, per liberare le ruote dalla neve o aprire un varco.
– Una torcia, possibilmente con discreta potenza di illuminazione. (Controllare spesso lo stato delle pile)
– Una o più coperte in caso si rimanga in panne al freddo.
– Portare inoltre con se sempre dell’acqua minerale, almeno un litro.
– Triangolo e una corda per traino
– Valigetta pronto soccorso
– Estintore

E’ ovvia la raccomandazione di guidare sempre con la massima prudenza e soprattutto in inverno, quando le condizioni di visibilità e del fondo stradale sono spesso non ottimali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*