Mercato automobilistico

Gruppi Automobilistici: quali sono i più grandi del Mondo

L’industria dell’auto mondiale si sta sempre più concentrando in grandi Gruppi Automobilistici, recentemente, nel settore si sono celebrati due eventi importanti.

Primo fra tutti, l’acquisizione di Opel, e della consociata britannica Vauxhall, da parte del gruppo francese PSA Peugeot Citroen. Precedentemente, invece, il gruppo automobilistico composto da Renault e Nissan ha preso il controllo di Mitsubishi Motors. Vediamo quindi quali sono i più grandi gruppi automobilistici al mondo.

gruppi-automobilistici1 Gruppi Automobilistici: quali sono i più grandi del Mondo
Il primo tra i gruppi automobilistici mondiali è Volkswagen AG, con circa 10.100.000 auto vendute nel 2016. Il colosso tedesco possiede i brand Audi, Bentley, Bugatti, Lamborghini, Porsche, Seat, Skoda e, appunto, Volkswagen.
Toyota Motor Corporation, leader mondiale fino al 2015, occupa la seconda posizione con circa 9.950.000 auto vendute lo scorso anno. Il gruppo TMC è composto dai brand Daihatsu, Lexus, Scion, Subaru e Toyota.

Il terzo posto, invece, è appannaggio del gruppo franconipponico formato da Renault e Nissan, assieme agli altri brand Dacia, Datsun, Infiniti, Lada, Mitsubishi Motors e Samsung Motors, con circa 9,5 milioni di auto vendute.

Continua la scalata del gruppo sudcoreano Hyundai Motor Company, al quarto posto con circa 8,2 milioni di auto vendute nel 2016, grazie soprattutto a Hyundai e Kia, adesso affiancate dal premium brand Genesis, momentaneamente destinato al solo mercato statunitense.




General Motors, per decenni leader mondiale tra i gruppi automobilistici, occupa la quinta posizione con circa otto milioni di auto vendute lo scorso anno. Dopo la cessione di Opel, la cui acquisizione risaliva addirittura al 1929, GM ha concentrato la propria attività commerciale sul mercato USA con i brand Buick, Cadillac, Chevrolet e GMC, senza dimenticare la consociata australiana Holden.

Al sesto posto un altro ex colosso americano, vale a dire Ford Motor Company, con 6,3 milioni di auto vendute nel 2016, grazie ai brand Ford, Lincoln e Troller, quest’ultimo attivo solo sul mercato sudamericano. In settima posizione c’è la sorprendente Honda, con ben 4,9 milioni di auto vendute lo scorso anno, assieme al premium brand Acura per il mercato USA.

Circa 4,9 milioni di auto vendute nel 2016 sono anche il quantitativo del gruppo italostatunitense FCA, composto da ben nove brand: Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Ferrari, Fiat, Jeep, Lancia e Maserati.

Il gruppo francese PSA ha chiuso il 2016 al nono posto con circa 3.250.000 auto vendute, relative complessivamente ai soli brand Citroen, DS e Peugeot. Quindi, sono al momento escluse nel calcolo le performance commerciali di Opel e Vauxhall, quest’ultimo attivo solo sul mercato britannico.

Nella ‘Top Ten’ figura anche il gruppo giapponese Suzuki Motor Corporation, al decimo posto con 2,9 milioni di auto vendute lo scorso anno attraverso il brand Suzuki e la consociata indiana Maruti.

Seguono Daimler AG (con i brand Mercedes e Smart, più Aston Martin) e BMW Group (con i brand BMW, Mini e Rolls-Royce), rispettivamente con 2.450.000 e 2.350.000 auto vendute nel 2016. Gli altri gruppi automobilistici sono Tata Motors (Jaguar, Land Rover e Tata), Mahindra & Mahindra (Mahindra, Pininfarina e Ssangyong) e Geely (Lynk e Volvo), più i costruttori indipendenti Lotus, Mazda, McLaren e Tesla.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*